Sabato sera, a Ponza, dopo aver raccolto una denuncia-querela, i carabinieri del locale comando hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia aggravati R.P., 42enne, che durante l’ennesimo litigio con la sua compagna, in stato avanzato di gravidanza, colpiva la stessa al volto ed in più parti del corpo cagionandole lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.