Ai domiciliari i due giovani rom sorpresi dalla Polizia a cercare di rubare in un'abitazione il giorno di Natale. A disporre la misura cautelare per un 18enne e un 19enne, uno residente a Latina e l'altro a Frosinone, è stato il giudice Giorgia Castriota. Accolta la richiesta di termini a difesa, il processo con rito direttissimo è poi stato aggiornato al prossimo 23 gennaio. I due, insieme a un 17enne denunciato al Tribunale per i minori, sono stati bloccati mentre stavano tentando di compiere un furto in via Piave, nello stabile del supermercato Maury's.