Dopo percosse e minacce ha trovato il coraggio di denunciare il suo ex ragazzo. Una 25enne di Formia si è recata presso il commissariato ed ha raccontato una serie di episodi da cui sono state avviate le indagini. Gli agenti del Commissariato di Formia, al termine di specifica attività di indagine delegata dalla Procura di Cassino, hanno proceduto a notificare un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria nei confronti di uno stalker, responsabile del reato di atti persecutori ai danni della sua ex compagna. L’indagine ha avuto inizio circa due mesi or sono quando una donna, di origine formiana e poco più che venticinquenne, ha formalizzato una denuncia nella quale ha lamentato di aver subito una serie di minacce e percosse dall’ex fidanzato, anch’esso formiano, di qualche anno più grande. L’acquisizione dei referti medici e di alcune testimonianze a carico dell’uomo hanno determinato il Sostituto Procuratore Dr. Mattei ad emettere la misura del divieto di avvicinamento nei luoghi frequentati dalla vittima, immediatamente notificato alla persona indagata.