All'1 di oggi, ad Aprilia, i carabinieri del Norm del locale reparto territoriale hanno tratto in arresto S.I., 41enne del posto, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, per aver reiteratamente maltrattato, per futili motivi, la convivente, nonché la propria figlia, ancora studentessa. Nella serata di ieri l’uomo ha tentato di ferire i propri congiunti, con lui conviventi,  lanciando contro di loro una bottiglia in vetro, un coltello da cucina ed un forchettone in acciaio. Solo il tempestivo intervento di un testimone, che ha allertato i Carabinieri al 112 pronto intervento immediatamente accorsi, ha impedito ulteriori gravi conseguenze. L’arrestato, più volte denunciato dalla vittima, è stato associato presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria inquirente.