La “guerra” quotidiana ai furbetti della sosta ha permesso ieri, agli agenti della Polizia Locale, di smascherare un altro automobilista che, nel parcheggio della stazione ferroviaria, lasciava l’auto negli stalli riservati ai portatori di handicap utilizzando un permesso contraffatto, quindi senza averne alcun diritto. Si tratta in realtà dell’ultimo abusivo della sosta, di una lunga serie, smascherato dalle pattuglie del distaccamento di Latina Scalo, impegnate in un’attività di prevenzione ad ampio raggio che, nell’anno appena concluso, ha fatto registrare numeri importanti a garanzia .
I controlli, nei piazzali Seneca e Lelia Caetani, vale a dire rispettivamente la grande area di sosta che ospita anche multipiano e lo spazio antistante alla stazione ferroviaria, vengono effettuati con cadenza quotidiana dal personale del distaccamento di Latina Scalo della Polizia Locale, nell’ambito dell’attività di monitoraggio che non trascurano i servizi di pattugliamento nel resto del quartiere, uno dei più popolosi del capoluogo.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (12 gennaio 2017)