Si profila una settimana cruciale per il nodo dei precari Asl. Il commissario dell’azienda sanitaria di Latina Giorgio Casati è atteso nelle prossime ore a Roma per affrontare la questione con l’amministrazione Zingaretti. Oltre a fare il punto sul problema delle 565 unità che rivendicano il diritto alla stabilizzazione, potrebbero essere gettate le basi per una soluzione. A cominciare dall’ipotesi di una proposta di legge volta a rimuovere gli ostacoli normativi di natura regionale all’attuazione delle norme aventi carattere di lex specialis introdotte dal legislatore nazionale. In sostanza si tratterebbe di approvare una deroga che sani il caos venutosi a creare fra normativa nazionale e regionale. Unico vero ostacolo, quello legato alla copertura finanziaria. Ma anche in questo caso la soluzione è nelle mani dell’amministrazione regionale e dei suoi uffici contabili.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (30 gennaio 2017)