L'aveva picchiata ancora, ma questa volta, lei ha trovato il coraggio di sporgere denuncia. E' quanto accaduto ieri a Sabaudia dove i carabinieri hanno arrestato un 58enne di Roma ma residente a Sabaudia.  I CC della Stazione di Sabaudia ieri sera hanno raccolto la denuncia di una donna romana 47enne residente a Sabaudia che dopo due anni ha avuto il coraggio di denunciare il compagno che per l'ennesima volta l'ha riempita di botte procurandole vistose tumefazioni al volto e sul corpo tanto da ricevere 10 gg di prognosi dai Sanitari dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. I carabinieri raccolta la denuncia ed accertati i fatti sono andati presso l'abitazione del convivente trovandolo in evidente stato di ubriachezza alcolica. L'uomo un 58enne anche lui romano ma residente a Sabaudia, è stato dichiarato in arresto. Il magistrato di turno concordando con l'operato dell'Arma ne ha disposto il trattenimento in quelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.