Sono state predisposte eventuali azioni di rivalsa nei confronti della Soes, la ditta che gestisce il servizio parcheggi e l’autovelox a Minturno? La domanda è contenuta in un’interrogazione che i consiglieri di Idee e Legalità, Massimo Signore e Maria Di Girolamo, hanno presentato al sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli, al presidente del consiglio Giuseppe Tomao, all’assessore al bilancio Daniele Sparagna e al segretario comunale, Franca Sparagna. I due consiglieri di minoranza, che hanno chiesto l’inserimento dell’interrogazione nel prossimo consiglio comunale, fanno riferimento al fatto che per le sentenze di condanna relative alle sanzioni al codice della strada che sono state pronunciate da giudici di pace territorialmente incompetenti, non è stato proposto appello.