Si sono vissuti attimi di panico intorno alle ore 12:30 in Piazzale Martiri d’Ungheria a Priverno. Un pitbull, probabilmente scappato al padrone, ha aggredito un cucciolo di pechinese, portato al guinzaglio da una bambina di quattro anni, che passeggiava, dando la manina alla mamma. La donna, compagna di un poliziotto in servizio a Milano, ma stamane a Priverno in visita ai parenti, con la famiglia, ha preso subito in braccio la bambina ed ha cercato riparo nel gazebo di un bar, dove c’erano molte persone. E’ stato proprio il papà della piccola a bloccare il pitbull, tra la gente che scappava impaurita, facendo in modo che il cagnolino riportasse soltanto lievi ferite. Sono intervenuti anche i carabinieri, che sono riusciti ad individuare il proprietario del pitbull, ora a rischio denuncia.