E' stata eseguita oggi pomeriggio nell'obitorio dell'ospedale di Latina l'autopsia sul corpo dell'uomo trovato ucciso ieri sera in via Consolare in località La Fiora, alla periferia di Terracina. Il pm Simona Gentile ha affidato l'incarico al medico legale Enrico De Dominicis dell'equipe del professor Giovanni Arcudi dell'Università di Tor Vergata. Massimo riserbo sull'esito dell'autopsia, il medico legale si è preso un margine di tempo per consegnare i risultati definitiva in attesa degli esami di natura tossicologica. Le indagini dei carabinieri del Comando Provinciale e dei detective del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Terracina proseguono, la pista che viene seguita con molto interesse sarebbe quella privata e i contatti che l'uomo aveva da diverso tempo e in particolare con alcune ragazze dell'est europeo con cui si intratteneva. La morte in base ai primi riscontri è avvenuta in un luogo diverso dal ritrovamento. Esposito molto conosciuto come sarto e titolare di una azienda di confezioni di vestiti aveva interessi in provincia di Latina, anche se era nato a Napoli e risiedeva a Roma nella zona di Primavalle. Erano stati i familiari a presentare una denuncia di scomparsa alcuni giorni fa, ieri sera il macabro ritrovamento.