La giunta comunale di Terracina ha approvato con una deliberazione il bilancio consuntivo, che ora dovrà essere approvato in Consiglio Comunale. L'assessore al Bilancio Danilo Zomparelli afferma: "Abbiamo scelto di approvare prima il consuntivo per vedere quale fosse l'ammontare dell'avanzo libero e di quello vincolato e poter quindi agire con certezza delle risorse nelle iniziative tese a sostenere l'economia cittadina duramente provata dall'emergenza sanitaria.

L'avanzo libero è di 741 mila euro, cifra che si aggiunge ai circa 600 mila risparmiati dalla rinegoziazione dei mutui: uj tesoretto di circa 1,3 milioni sarà quindi utilizzabile per intervenire sulla tassazione comunale e su altre iniziative a sostegno del tessuto economico di Terracina. Ad oltre 4,5 milioni invece ammonta l'avanzo vincolato, cioè quelle risorse che si potranno utilizzare sin dai prossimi mesi per le opere pubbliche. Si tratta di numeri che confermano la virtuosità finanziaria di questa amministrazione.

Il nostro intendimento è quello di far ripartire al più presto l'attività economica perchè è anche grazie alle imprese che l'Ente Pubblico può reperire risorse per erogare servizi e far sviluppare la città. Siamo consapevoli che oggi deve essere il Comune, con le risorse di cui dispone, ad aiutare l'economia per ristabilire il circolo virtuoso. Non sarà facile, ma il coraggio dei nostri imprenditori e dei nostri cittadini aiuterà la città a ripartire".