Disponibili al confronto ma con la leadership del sindaco Damiano Coletta. Latina Bene Comune interviene nel dibattito che si è acceso a sinistra sulla costruzione di una coalizione in vista delle Comunali 2021 e lo fa attraverso la voce del segretario comunale Francesco Giri. 

"In politica, le logiche di isolamento non hanno mai contribuito a portare risultati soddisfacenti, tutt'altro - afferma il consigliere comunale di Latina Bene Comune - Oggi non possiamo sottrarci dal confronto serio, profondo e leale con le forze politiche che riconosciamo a noi simili. È necessario assumere una postura diversa nella conduzione dei confronti stessi, che possa condurre ad esprimere una coalizione che sia reale sintesi di politiche tra loro differenti. Senza questo spirito non esistono accordi che possano sostenere il peso del governo". Insomma è necessario costruire una coalizione, confrontandosi con gli altri esponenti dell'area di riferimento. Ma con ben precisi paletti. 

"Questo il piano generale che abbiamo necessità di trasporre anche a Latina nel dialogo tra LBC, PD e tutte le forze che si possono riconoscere nel definito ampio campo progressista - continua Francesco Giri - Mi auguro per questo che anche il PD, al quale certamente va riconosciuta totale dignità di interlocuzione politica, possa tornare su posizioni più dialoganti per uscire, quindi, da una logica che produrrebbe soltanto un infruttuoso e nocivo isolamento reciproco. Come LBC, la nostra disponibilità al confronto è totale senza prescindere, però, dal riconoscimento del metodo di governo e dalla leadership del Sindaco Coletta".