E' il tesseramento la vera cartina di tornasole rispetto al radicamento e alla crescita di Fratelli d'Italia a Latina. L'estate, per il partito della Meloni, ha portato in dote nel capoluogo l'arrivo dell'ex capogruppo di Forza Italia Giorgio Ialongo e ora il "bottino" di adesione cresce con i nomi dell'imprenditore Rino Polverino e del giovane Andrea Chiarato, figlio d'arte, in quanto il padre è l'ex consigliere comunale Gianni Chiarato.

"Fratelli d'Italia sta conoscendo una crescita vertiginosa in Provincia di Latina - afferma il senatore Nicola Calandrini, coordinatore provinciale del partito - È un trend che prosegue e che conferma il radicamento del partito e delle politiche di Giorgia Meloni in questo territorio, da sempre roccaforte della destra. 

Latina è tra le prime province in Italia per tesseramenti, e sta ottenendo un risultato persino migliore rispetto al 2019, dove già avevamo raggiunto cifre più che lusinghiere. Ciò non può che riempirci di orgoglio. Un ringraziamento è doveroso ai coordinamenti locali che si stanno impegnando con dedizione e abnegazione affinché Fratelli d'Italia sia presente in tutta la provincia, promuovendo il rinnovo dei tesseramenti, le nuove adesioni e il messaggio politico di Giorgia Meloni.
Stiamo avendo un riscontro molto positivo, nei comuni grandi come in quelli piccoli, segno che il consenso di Fratelli d'Italia è in crescita non solo per i sondaggi.  Qui non esistono "portatori di tessere", ma solo uomini e donne che credono in un progetto politico che vuole valorizzare e difendere l'Italia, opposto ad un governo che sta facendo disastri e che si sta dimostrando ogni giorno sempre più inadeguato. È con coloro che hanno sempre creduto in questo progetto, con chi si sta impegnando da anni, e con quanti si stanno avvicinando oggi, che affronteremo le prossime sfide che ci attendono nel 2021 a Latina e in tutti i comuni della provincia dove si andrà al voto.

Nel Comune di Latina ripartiremo dai consiglieri comunali attuali, che hanno svolto un ottimo lavoro in amministrazione, e dal coordinamento locale guidato da Gianluca Di Cocco e Luigi Pescuma. Potremo inoltre contare sul sostegno di persone eccellenti, provenienti da altre esperienze politiche e dalla cosiddetta società civile, che hanno deciso di impegnarsi in politica. Cito e ringrazio Andrea Chiarato e Rino Polverino, che hanno aderito recentemente a Fratelli d'Italia. Insieme a tutta la dirigenza stiamo lavorando per costruire la migliore squadra possibile, per ottenere un doppio risultato: mandare a casa l'amministrazione Coletta, ed essere il partito di riferimento della città".