Il sindaco di Formia Paola Villa resta al momento senza numeri necessari per una maggioranza. Nella giornata odierna si è registrato lo strappo definito con la lista "Ripartiamo con voi" che ha ben 3 consiglieri comunali.

"Riteniamo che sia esaurita la partecipazione organica al governo della città" scrive in una nota il coordinatore di "Ripartiamo con voi" Joseph Romano. Da qui la decisione dei consiglieri di dichiararsi indipendenti garantendo un appoggio esterno. Una rottura a cui faranno seguito anche le dimissioni degli assessori di riferimento, ovvero Alessandra Lardo e Pasquale Forte.

Una decisione che sarebbe scaturita dalla presa d'atto che "persiste ancora una certa rassegnazione a gestire l'ente comunale quasi alla giornata". Solo qualche giorno fa la dichiarazione di indipendenza dell'altro consigliere del gruppo Formia Vinci, Antonio Capraro, mentre alcuni mesi fa ad abbandonare la maggioranza anche Giovanni Costa. In totale cinque i consiglieri scontenti e sui quali ora il sindaco non potrà contare. E senza quei cinque voti, cosa succederà nei prossimi consigli comunali? Qualcuno dell'opposizione offrirà una stampella? Per il momento tutti stanno a guardare...la crisi amministrativa si è appena aperta".