Ballottaggio a Terracina tra i candidati sindaco Roberta Tintari e Valentino Giuliani, la prima, attuale facente funzioni, sostenuta da Fratelli d'Italia, Cambiamo con Toti, Insieme per Roberta Tintari e Uniti e Liberi, e il secondo da Lega, Forza Italia e la lista Giuliani sindaco. Nessuno dei due candidati ha superato il quorum, con Tintari in vantaggio sin dalle prime sezioni scrutinate, con uno scarto che si attesterebbe a poco meno del 10 per cento su Giuliani.

Un risultato atteso. L'esito di questa competizione elettorale si sposterà in avanti di 15 giorni, con una partita elettorale che si ridurrà a soli due contendenti. Si torna al voto il 5 ottobre. Stando ai numeri che stanno uscendo dale urne, molto vicini la lista Sciscione sindaco e il Partito democratico di Armando Cittarelli, che si giocano il terzo posto, a seguire Piero Vanni del M5S e Gabriele Subiaco di Europa Verde Terracina, anche loro non distanti. Le sezioni scrutinate, secondo i dati del ministero, sono circa 30 su 45.

Per seguire in diretta lo spoglio delle sezioni CLICCA QUI

In corso gli scrutini a Terracina per l'elezione del sindaco e il rinnovo del Consiglio comunale. Dieci le sezioni scrutinate su 45 totali. Il dato parziale dà un testa a testa tra Roberta Tintari, sindaco uscente e candidato di Fratelli D'Italia, Cambiamo con Toti, Insieme per Roberta Tintari e Uniti e Liberi, e Valentino Giuliani, candidato della Lega, Forza Italia e la lista civica Giuliani Sindaco. In testa sarebbe al momento Tintari, seguita da Giuliani, segue poi il candidato del PD Armando Cittarelli, Gianfranco Sciscione con la lista Sciscione sindaco, Piero Vanni del M5S, e infine Europa Verde Terracina di Gabriele Subiaco. Si tratta naturalmente di dati parziali e di poche sezioni scrutinate.

di: Diego Roma