Nessuna soluzione di breve respiro per l'amministrazione comunale di Formia. E' quanto sostengono in una nota il Partito democratico locale e Formia Bene Comune. 

"Il Partito Democratico e Formia Bene Comune parteciperanno ai colloqui istituzionali proposti dalla Sindaca per affrontare la situazione dimissionaria dell'amministrazione comunale, resa ancora più drammatica dalla crisi pandemica. Lo faremo nella chiarezza delle nostre idee, in coerenza con il percorso politico/amministrativo intrapreso. Resta infatti invariato il giudizio negativo sull'operato politico e amministrativo della Giunta dimissionaria. In questi due anni e mezzo, Formia non è stata adeguatamente governata. In Consiglio Comunale il nostro gruppo, pur distinguendosi per diverse iniziative propositive come quella sull'acquacoltura, non ha condiviso le scelte dell'amministrazione sulla privatizzazione dei parcheggi e sulle politiche di bilancio. Ha dovuto inoltre registrare l'assenza di una visione strategica sulle scelte urbanistiche, sulla mobilità, sulle politiche sociali e culturali, gravi ritardi sulle opere pubbliche.

Formia ha bisogno di una svolta politica e programmatica, e di un governo solido che possa attuarla. Soluzioni di breve respiro, ispirate alla sopravvivenza fine a se stessa, non hanno per noi alcuna prospettiva".