"Sul programma la strada tracciata è quella corretta, ma torno a ribadire che sul candidato sindaco serve una figura politica". Lo afferma il vice portavoce regionale di Fratelli d'Italia Enrico Tiero. "Il coordinamento comunale di Fratelli d'Italia, nelle scorse settimane, ha unanimemente preso posizione rispetto alla necessità di arrivare a scegliere, come leader della coalizione di centrodestra, un candidato politico, ed ha indicato una rosa di nomi di qualità, espressione di esperienza e competenza.

"Per la sola scelta del candidato sindaco, se non si riesce a trovare un accordo tra i partiti, ritengo possa essere valido lo strumento delle primarie (con regole certe). Del resto - dice il vice portavoce regionale - noi di Fdi abbiamo tale strumento previsto addirittura dallo statuto come strumento utilizzabile, per la scelta dei candidati a tutti i livelli. Sicuramente può essere uno strumento importante per la scelta del candidato sindaco della ns coalizione di centro destra , Il quale, in questo modo, avrebbe anche come valore aggiunta una investitura proveniente direttamente dai cittadini".