Una cerimonia per ricordare le vittime delle foibe. Il 10 febbraio l'Italia ha ricordato quel momento tragico della storia nazionale legata all'eccedio delle popolazioni giuliano dalmate e ieri ad Aprilia l'Associazione La Lestra ha voluto recare un omaggio floreale presso il parco di via Bulgaria (angolo via Toscanini proprio) in onore dei martiri delle foibe.
«Presso il parco sito in via Bulgaria angolo via Toscanini – si legge nel comunicato - le associazione Aprilia Giovani e la Lestra, con la partecipazione della Comunità militante Aprilia hanno deposto simbolicamente un mazzo di fiori in ricordo della tragedia che ha coinvolto i nostri fratelli Dalmati e Istriani. I portavoce delle associazioni sono in attesa che le autorità competenti intitolino il parco suddetto ai Martiri delle Foibe. La commemorazione ‘simbolica' si è svolta nel rispetto delle normative covid 19 vigenti».
Da anni le associazioni che ieri si sono radunate presso il parco di Via Bulgaria, hanno avanzato all'amministrazione comunale la richiesta di veder intitolato il piccolo parco della zona di nuova costruzione ai martiri delle foibe. Lo scorso anno attraverso una pec, la richiesta era stata avanzata in via ufficiale. Sebbene ad oggi l'esecutivo non si sia mai espresso contro la proposta, ad oggi non è stata votata in giunta alcuna delibera in tal senso, né la richiesta è mai passata al vaglio della commissione toponomastica del Comune di Aprilia. Anche per questo motivo le associazioni unite, in occasione della commemorazione che si svolge ogni anno, hanno voluto rinnovare la richiesta di esaminare e approvare quanto prima la proposta.