Il sottosegretario Claudio Durigon ad un incontro organizzativo della Lega di Formia: la candidatura del dottor Amato La Mura è la migliore possibile

"La Lega a Formia fa affidamento su una delle migliori classi dirigenti della provincia di Latina. Aveva diverse candidature a sindaco da proporre in prospettiva delle elezioni amministrative del prossimo autunno, ha scelto la migliore a disposizione, è quella più giusta a rappresentare idealmente il delicato momento storico che stiamo vivendo". La sfida elettorale del dottor Amato La Mura ha ricevuto un'altra importante adesione, quella dell'Onorevole Claudio Durigon. Il sottosegretario di Stato all'Economia e alle Finanze nonché coordinatore regionale del ‘carroccio' è intervenuto a Formia sabato mattina ad una partecipata riunione dei quadri dirigenti del Lega convocata per sostenere la candidatura di "una persona seria, onesta e capace in grado – ha subito esordito Durigon – di dare le dovute e adeguate risposte ad una città che, tra le più importanti della provincia, deve riprendere ad esercitare, dopo la fallimentare gestione dell'ultima amministrazione comunale, il ruolo che merita sul territorio del sud pontino".

La vicinanza alla corsa del dottor La Mura è stata ribadita dalla partecipazione a questo significativo momento organizzativo ma anche politico anche da parte del Senatore e vice segretario regionale della Lega Umberto Fusco, del parlamentare Europeo Matteo Adinolfi che nei loro interventi hanno sottolineato come "il futuro di Formia meriti il meglio. Il dottor Amato La Mura – hanno osservato nei loro interventi - è un degno rappresentante della società civile che, grazie al suo ruolo di infettivologo, è sempre stato a fianco dei cittadini. Ora, più che mai, lo è e  potrà esserlo alla guida di un Comune che merita una squadra di governo affidabile, composta da amministrati dotati delle necessarie competenza ed esperienza e di quella capacità che hanno messo in mostra nei rispettivi ambiti sociali e professionali di appartenenza".

Il sottosegretario Durigon ha sottolineato, inoltre, l'importanza del valore dell'unità del centro destra che nelle singole realtà locali può non essere anche perseguito a tutti i costi: "Il voto amministrativo dello scorso anno in importanti realtà amministrative vicine a Formia ci ha insegnato tante cose – ha aggiunto il coordinatore regionale della Lega - Amato è il candidato migliore per incarnare un progetto aperto e inclusivo che, attraverso il programma, può essere soltanto migliorato con l'apporto dei rappresenti della società e delle forze economiche e produttive. Di certo, Formia è una città che merita le nostre dovute attenzioni e posso dire che è molto più avanti di altre realtà territoriali chiamate al voto del prossimo autunno dove il candidato sindaco del centro destra ancora non è stato trovato".

Decisamene emozionato l'intervento conclusivo del dottor Amato La Mura, destinatario dei migliori auguri di buon lavoro formalizzati in precedenza, tra gli altri, dal coordinatore comunale della Lega Vittorio Pecorino, del dirigente Massimo Giovanchelli, del consigliere comunale Nicola Riccardelli e dal candidato sindaco al comune di Castelforte Giampiero Forte.

"L'impegno che assumo solennemente per la mia città è che non soffra più – ha concluso il dottor Amato La Mura – Metto a disposizione di questa squadra di cui ho l'onore e l'onere di guidare il bagaglio umano, di competenza e di esperienza maturato nel corso della mia attività professionale di medico e anche di amministratore di Formia. Mi fa piacere ricordare quanto mi ha insegnato il compianto Senatore Michele Forte. Ora bisogna indossare le scarpe più leggere e comode per correre e andare più lontano possibile tra e con la gente".

La breve ma intensa visita a Formia dell'Onorevole Claudio Durigon è terminata con un sopralluogo presso l'hub vaccinale dell'Asl di Gianola a Formia di cui  il dottor Amato La Mura è il responsabile aziendale.