Ancora un cambio in giunta per l'amministrazione civica guidata da Antonio Terra. Come era stato annunciato, il sindaco nella giornata di ieri ha ritirato le deleghe a Elvis Martino, ufficializzando questa mattina la nomina a nuovo assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura di Gianluca Fanucci, segretario cittadino della Rete dei Cittadini, incarico che probabilmente lascerà ora che ha assunto il ruolo in giunta. La sostituzione è frutto di una specifica richiesta avanzata nei giorni scorsi dalla lista Rete dei Cittadini per Aprilia, con l'intenzione di dar spazio ad una delle figure storiche del movimento politico ed intensificare il lavoro con le associazioni cittadine e gli istituti scolastici apriliani, già avviato da Martino. "Voglio ringraziare Elvis per il lavoro condotto in questi anni – commenta il Sindaco di Aprilia, Antonio Terra – le attestazioni di stima arrivate in questi giorni, rendono ragione alle energie e alle capacità messe in campo fino ad oggi. Sono certo, come ho già avuto modo di dire a lui personalmente, che quello di Elvis sia un semplice arrivederci e che anche nei prossimi anni, Martino saprà dare il suo apporto all'azione amministrativa". Classe 1980, commerciante, Fanucci è segretario della Rete dei Cittadini per Aprilia dal 2018. A lui, con l'atto firmato ieri e in pubblicazione sull'Albo pretorio, il sindaco ha conferito le deleghe alla Pubblica istruzione, alla Cultura, alle Politiche giovanili, all'informatizzazione dei servizi al cittadino e alla Pace. "A Gianluca, oltre al consueto benvenuto, rivolgo i miei migliori auguri per un buon lavoro – conclude il primo cittadino – so per certo che saprà spendersi con energia per il bene della Città e avrà la capacità di ascoltare il ricco tessuto apriliano, per poter offrire le risposte più adatte a garantire la crescita di un settore, quello culturale, da sempre protagonista della vita cittadina".

Un avvicendamento non indolore per la Rete e la maggioranza civica che si somma a quelli già effettuati tra giugno e agosto del 2020 degli assessori nominati nel 2018. Ben quattro sono stati i cambi in corso d'opera per la giunta: Alessandro D'Alessandro per Gianfranco Caracciolo che si dimise a giugno 2020 (Attività Produttive), Omar Ruberti al posto di Salvatore Codispoti (Urbanistica), Monica Laurenzi in sostituzione di Michela Biolcati Rinaldi (Ecologia) e ora Fanucci al posto di Martino (Istruzione). In pratica, solo il vice sindaco Lanfranco Principi, l'assessore ai Lavori Pubblici Luana Caporaso e quella alle Politiche Sociali Francesca Barbaliscia sono rimaste al loro posto negli ultimi tre anni.