Giovedì 8 luglio Annalisa Muzio presenta la propria candidatura a sindaco. L'appuntamento è alle ore 11 presso l'Hotel Europa in via E. Filiberto, 14 a Latina. L'avvocato, leader di Fare Latina, scioglie dunque la riserva e annuncia la propria discesa in campo alla guida del cosiddetto Terzo Polo, di cui al momento fanno parte oltre a Fare Latina anche Azione e Italexit.
Curiosa questa convivenza tra il partito di Carlo Calenda e quello di Gianluigi Paragone. Agli antipodi politicamente, uno europeista l'altro anti sistema e pronto a uscire dall'Ue. «"Improvvisazione, commissariamento e immobilismo, le parole chiave di questo ultimo decennio. Fare sarà la parola chiave del nostro futuro – spiega Alessio Pierobon - Per
questo abbiamo deciso di appoggiare Fare Latina e la candidatura a sindaco di Annalisa Muzio. La nascita del Terzo Polo diventa realtà».
«Il gruppo di Latina di Italexit - continua, Fabrizio Falconi coordinatore della città di Latina-si è adoperato fin dalla sua nascita al dialogo e al confronto con le varie forze civiche della città. Con l'associazione Fare Latina di Annalisa Muzio sono emersi molti punti convergenti e riscontri tangibili sulla visione e la gestione della città di Latina. Proprio da questo confronto che è nata la necessità di viaggiare uniti e dar luce al Terzo Polo. Abbiamo messo a disposizione i nostri gruppi di lavoro per il completamento del programma e del progetto politico che vedrà tornare la città di Latina protagonista».
Giovedì saranno tutti insieme all'hotel Europa per annunciare la candidatura di Annalisa Muzio, alternativa sia a Coletta sia a colui o colei che sceglierà il centrodestra.