Al momento è l'unico, tra i candidati sindaco non eletti al primo turno, a dare una chiara indicazione di voto per il ballottaggio. Antonio Bottoni, infatti, ha detto esplicitamente che sosterrà Vincenzo Zaccheo. Lo ha fatto attraverso una nota che non mancherà di sollevare polemiche, anche perché sottintende nemmeno troppo velatamente di aver ricevuto offerte "politiche" da parte dell'altro contendente, Damiano Coletta. 

"Nelle scorse ore siamo stati convocati dal Sindaco uscente Coletta e, devo dirlo con sincerità, siamo rimasti sconcertati e per le proposte moralmente inaccettabili che abbiamo ricevuto - spiega Bottoni - Abbiamo letto, invece, l'appello che Vincenzo Zaccheo ha inteso rivolgere alla città e per questo, diversamente, a seguito di interlocuzioni con la coalizione che mi ha sostenuto, abbiamo deciso di dare il nostro convinto appoggio a Vincenzo Zaccheo. Riteniamo in tutta coscienza che non ci sia altra scelta possibile per Latina. A Vincenzo Zaccheo mi accomuna l'amore per la città che ha manifestato nel suo appello, nonché un programma elettorale pragmatico e completo che è pronto ad integrare con le mie proposte, le stesse per le quali migliaia di elettori mi hanno votato e che hanno ispirato le tante battaglie portate avanti dall'associazione Codici contro l'amministrazione Coletta a tutela dei diritti dei cittadini. Tutto questo ci ha convinti che Zaccheo saprà incarnare meglio di chiunque altro i nostri stessi sentimenti ed i nostri obiettivi.

E' inutile negarlo, questo è il momento dell'assunzione delle responsabilità: ora si deve scegliere se stare con chi, come il sindaco uscente Coletta, ha condannato e non potrà che continuare a condannare Latina al nulla amministrativo, oltre ad aver diviso e mortificato la città come mai prima d'ora nessuno era riuscito a fare, senza contare che il risultato elettorale lo ridurrebbe ad essere un sindaco senza maggioranza. A Vincenzo, quindi, spetterà l'onore e l'onere di ricompattare il tessuto sociale di Latina, oltre a doverne rivitalizzare l'economia e l'occupazione.

I cittadini, al primo turno, hanno già scelto il centrodestra conferendogli la maggioranza in Consiglio Comunale, come, peraltro, ha già saggiamente rilevato un'altra candidata alla carica di Sindaco.

Io, nell'esclusivo interesse della città, non ho dubbi da che parte stare ed auspico che, come me, al ballottaggio anche i cittadini di Latina diano la loro fiducia a Vincenzo Zaccheo".