Destinare a via don Morosini somme per interventi di pattugliamento e per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza. E' quanto propongono, con una mozione, i consiglieri comunali di Fratelli d'Italia Gianluca Di Cocco, Andrea Chiarato, Matilde Celentano, Gianfranco Antonnicola e Patrizia Fanti.

"Malgrado gli interventi già attuati e i provvedimenti assunti dall'amministrazione – spiega il primo firmatario della mozione, Gianluca Di Cocco - la situazione nell'area di via don Morosini è ancora fuori controllo. Si registrano, infatti, episodi costanti di microcriminalità, vandalismo, bivacco di persone in stato di ubriachezza, abbandono e degrado ambientale. Continuamente riceviamo segnalazioni da parte della cittadinanza su episodi sgradevoli che avvengono nell'area attorno a via don Morosini. Riteniamo che, se non adeguatamente fronteggiati, possono inficiare l'esito del percorso di riqualificazione urbana e di ricomposizione del tessuto sociale del quartiere. Peraltro non possiamo non sottolineare come gli interventi di riqualificazione siano in ritardo, basti pensare al recupero dell'ex mercato Annonario. Insomma, per questi motivi abbiamo deciso di presentare una mozione che ha come obiettivo quello di mettere a disposizione nel bilancio comunale somme specifiche destinate proprio agli interventi per via Don Morosini, dalla videosorveglianza all'incremento delle pattuglie di polizia locale impegnate nella zona".