Il sindaco Antonio Terra completa la giunta, da dicembre 2021 orfana di due componenti, affidando l'assessorato all'Ambiente a Michela Biolcati Rinaldi e l'assessorato all'Urbanistica a Giorgio Giusfredi, capogruppo di Azione e candidato sindaco del centrosinistra alle elezioni amministrative 2018. Un'operazione quest'ultima che sancisce l'ingresso del gruppo consiliare di Azione (che comprende anche Davide Zingaretti) nella coalizione civica permettendo alla maggioranza di salire a 16 voti in Consiglio comunale, sopperando in aula all'esclusione del gruppo consiliare Piazza Civica. Per Michela Biolcati Rinaldi si tratta invece di un ritorno all'assessorato all'Ambiente, che aveva già guidato dal 2018 al 2020. I due nuovi ingressi sono stati ufficializzati nella conferenza stampa che si è tenuta questa mattina alla presenza del primo cittadino e della giunta al completo. "Con queste nomine – ha spiegato in conferenza stampa il sindaco Antonio Terra – si completa la prima fase di un percorso avviato da tempo da un gruppo di lavoro della coalizione, che ancora non è terminato, rispetto al nuovo assetto della maggioranza. Siamo soddisfatti anche se la fase di allargamento non è conclusa, visto che abbiamo ancora un discorso aperto con MovAp". La parole è passata poi a Giusfredi che ha spiegato i motivi che l'hanno portato a passare dall'opposizione (come sfidante di Terra nel 2018) alla maggioranza. "Questo percorso è partito oltre un anno fa, quando abbiamo iniziato a discutere con la maggioranza. In molti – ha detto Giusfredi - in questi mesi mi hanno chiesto rispetto a questa scelta, cosa è cambiato? Dico la verità, è stato un percorso abbastanza sofferto, però non siamo cambiati noi, è cambiato tutto il mondo intorno a noi con l'emergenza pandemica. Questa realtà impone un'assunzione di responsabilità, che noi intendiamo assumerci per progettare la città di domani. Quel che posso dire è che entreremo in maggioranza con il gruppo consiliare di Azione (Giusfredi in aula sarà sostituito da Alessandra Addesse, ndr), cambiar nome per entrare sotto mentite spoglie non avrebbe avuto senso". Per l'assessore Michela Biolcati Rinaldi si tratta invece di un ritorno: è il terzo incarico da assessore, dopo il ruolo ricoperto ai Servizi Sociali tra il 2012 e il 2013 e la delega proprio all'Ambiente ricoperto tra il 2018 e il 2020. "Questa maggioranza – ha detto Michela Biolcati Rinaldi - è la mia famiglia da sempre, non è mai venuto meno il mio impegno a sostegno di questo progetto politico in questi anni, il fatto che la scelta del sindaco Terra e della maggioranza sia ricaduta sulla mia persona è un attestato di stima nei miei confronti".