Il consigliere comunale ed ex presidente della Provincia di Latina Domenico Vulcano è pronto ad entrare il Fratelli d'Italia. Il candidato sindaco del centrodestra alle amministrative del 2018 è a un passo dall'ingresso nel partito di Giorgia Meloni, anzi per certi versi l'accordo pare già cosa fatta anche se non c'è ancora l'ufficialità che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

A svelare questo passaggio è stata la pubblicazione della locandina di un dibattito sull'ambiente organizzato da FdI ad Aprilia, un convegno di partito con tutti i massimi dirigenti provinciali (dall'eurodeputato Nicola Procaccini e all'onorevole Nicola Calandrini) nel quale compare proprio il nome di Vulcano accanto al simbolo di Fratelli d'Italia. Certo, l'ex presidente della Provincia probabilmente è stato invitato in qualità di ex presidente della commissione provinciale Sviluppo del Territorio per portare opinioni e idee sul tema ma la sua presenza sul manifesto appare come un indizio per il nuovo ingresso.

D'altronde Vulcano, eletto nel 2019 consigliere provinciale con Forza Italia, anche in quella circostanza aveva spiegato di essere un «candidato indipendente» nella lista azzurra e per questo nel Consiglio comunale di Aprilia è sempre rimasto con la sua civica (lista Vulcano), anziché creare un gruppo unico di Fi con Fausto Lazzarini. E forse nella scelta (ormai sempre più probabile) di aderire a Fratelli d'Italia ha pesato anche il risultato delle ultime provinciali, elezioni di secondo livello nelle quali Forza Italia ha deciso di sostenere altri candidati invece che il presidente della Provincia uscente, che non è stato rieletto.

Analizzando tutti questi aspetti la mossa non sorprende dunque più di tanto, anche perché già tre anni fa Vulcano era stato dato vicino all'ingresso in Fratelli d'Italia. Come detto l'approdo in FdI, salvo sorprese, appare a un passo e dovrebbe essere formalizzato nei prossimi giorni; poi bisognerà capire se a questo passaggio seguirà l'adesione formale nel gruppo consiliare (che già può contare su Vincenzo La Pegna e Matteo Grammatico) oppure se Vulcano deciderà di rimanere con la sua lista, come leader uscente del centrodestra. Di sicuro però con il suo arrivo Fratelli d'Italia si rafforza sia in Consiglio che sul territorio di Aprilia, riaffermando in maniera chiara la volontà di esercitare la leadership del centrodestra alle elezioni amministrative del 2023. Un appuntamento nel quale il partito si presenterà con l'obiettivo di far vincere la coalizione e di diventare il primo partito della città.