A distanza di cinque mesi dalla formazione del nuovo Consiglio comunale arriva il primo cambio di casacca. Succede tra le fila dell'opposizione, con il civico Marco Squicquaro che aderisce al gruppo della Lega. A darne conferma lo stesso gruppo locale del Carroccio con una nota stampa: «La Lega con la forza delle proprie idee concrete cresce. La vitalità della Lega, specie nelle realtà locali, è indubbia e le consentono di essere attrattiva aumentando la radicalità con il territorio e per questo siamo orgogliosi dell'adesione da parte del consigliere comunale Marco Squicquaro, uomo di comprovate capacità politiche e amministrative essendo il secondo più votato alle due ultime elezioni comunali».

Un'adesione non dell'ultima ora ma arrivata al termine di un serrato confronto non solo con i vertici locali della Lega ma anche quelli provinciali, regionali e nazionali come appunto dimostra la foto galeotta dove insieme ai leghisti c'è anche Squicquaro. Il consigliere arriva da una realtà di centro destra di natura civica (Cisterna Città) ma prima ancora era nel gruppo di Fratelli d'Italia.

 «Professionista molto apprezzato nel settore dell'agricoltura e persona sempre disponibile nei confronti dei cittadini», sottolinea la nota dei leghisti. Con l'ingresso di Squicquaro sale a tre il numero dei consiglieri del partito di Salvini nel consiglio comunale di Cisterna, che «faranno squadra con gli altri consiglieri comunali eletti nella coalizione politica a sostegno del candidato sindaco Pier Luigi Di Cori nelle ultime amministrative di Cisterna, proponendosi quale forza politica in opposizione all'attuale amministrazione comunale di centro sinistra». Un cambio di casacca che lascia intendere come la situazione in via Zanella è ancora molto fluida e che apre ad altri cambiamenti di gruppi politici ma non di schieramenti. Dopo soli cinque mesi è difficilissimo che qualche consigliere di opposizione passi in maggioranza o viceversa. La stagione della fanta politica invece è già iniziata e Squicquaro - usando un gergo calcistico - è stato il primo colpo di mercato.