"Ho messo a disposizione del Commissario Carmine Valente il mio ruolo istituzionale a sostegno di tutte le iniziative che dovessero servire per la comunità di Latina. In particolare abbiamo affrontato il nodo dei fondi del PNRR e dei relativi progetti, affinché possano essere attuate le necessarie procedure per cercare di non perdere neppure un euro delle somme messe a nostra disposizione e con l'auspicio di poter accedere a ulteriori risorse".  Lo afferma il Senatore di Fratelli d'Italia Nicola Calandrini, che questa mattina ha incontrato il Commissario del Comune di Latina, Carmine Valente, nel palazzo comunale.      

"Si è trattato di un incontro istituzionale cordiale e approfondito, nel corso del quale sono state affrontate varie tematiche tra cui la questione della riapertura del teatro "D'Annunzio" e di come una struttura così importante per la vita culturale della città possa essere messa a disposizione della intera comunità in tempi veloci, dopo una chiusura durata sei anni.  Con il Commissario ci siamo riservati di programmare ulteriori incontri, al fine di poter sviluppare una proficua collaborazione istituzionale, in un'ottica di comune impegno che deve vedere tutti i livelli istituzionali partecipi verso l'obiettivo preminente di migliorare la qualità di vita dei cittadini e dell'intera comunità", ha concluso Calandrini.