Il segretario del Pd del Lazio, Bruno Astorre, ha proposto alla direzione regionale di presentare al tavolo della coalizione il nome di Alessio D'Amato, quale candidato unitario del Pd. Un altro esponente dem, Marco Miccoli, ha chiesto invece un supplemento di tempo per verificare la possibilità di tenere dentro all'alleanza il Movimento 5 Stelle, considerate le recenti aperture da parte di Roberta Lombardi, che nelle scorse ore si è di fatto messa di traverso rispetto alla linea del leader nazionale Giuseppe Conte. La direzione regionale del Partito democratico, alla fine, ha anche tenuto la porta aperta alle primarie di coalizione se altri candidati emergeranno nel corso delle prossime settimane.