"La Provincia è oggi un ente più forte, moderno e veloce e questo grazie al grande lavoro fatto in questi mesi dall'amministrazione e dai dipendenti". Il presidente della Provincia Gerardo Stefanelli ha tracciato questa mattina un bilancio del 2022, primo anno che lo ha visto alla guida dell'ente di via Costa. Molti gli investimenti effettuati in particolare nella manutenzione delle strade provinciali, nell'ambiente e nell'edilizia scolastica.

"Abbiamo presentato 44 richieste di finanziamento per oltre 26 milioni di euro dal Pnrr. Al momento, tra gli altri, 6 interventi sono stati completati, per un valore di 1,1 milioni, 14 interventi sono in corso per 6,7 milioni e 19 sono i gara d'appalto per 13,3 milioni di euro" ha spiegato il presidente Stefanelli. "Per le scuole abbiamo investito 1 milione di euro per la manutenzione delle scuole". Il presidente della provincia ha sottolineato in particolare "l'importanza di implementare la pianta organica dell'ente con le assunzioni. 14 persone sono state assunte nel 2022, altre 14 le assumeremo nel 2023".

Sul tema dei rifiuti il presidente ha confermato di aver scritto una missiva alla Regione per chiedere di accelerare la costituzione degli Ato dei rifiuti così da avere finalmente l'ente che può decidere su impianti e siti. Uno sfogo, infine, sulla questione di Al Karama. "Ci sono bambini che stanno alla ex Rossi sud da mesi, abbandonati da tutti, che non riescono nemmeno ad andare a scuola. Assieme alle loro famiglie sono stati messi lì per una sistemazione temporanea. Nessuno più se ne occupa. Senza intenti polemici, è una situazione insostenibile. Possibile che solo la Provincia abbia spazi? Che non si trovino sistemazioni più adeguate? Dov'è il terzo settore? Ricordiamoci che lì ci sono persone e ci sono bambini"