Il Ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli, questa mattina ha visitato a Latina la cooperativa sociale Mirability, l'associazione LatinAutismo Aps, la ERRE- D.s.r.l e l'Associazione italiana persone down AIPD Latina, impegnate in percorsi educativi e di assistenza per le persone con disabilità.

"Il mondo dell'associazionismo e del Terzo Settore si confermano una risorsa preziosa per le nostre comunità – ha commentato il Ministro-. Sono rimasta profondamente colpita dal grande lavoro e dall'impegno straordinario delle realtà che ho visitato, un valore aggiunto per tutto il territorio della provincia di Latina. Il tour è iniziato con la Cooperativa Sociale Mirability, grazie all'energia e alla forza innovativa dei suoi fondatori, offre servizi educativi, occupazionali, percorsi di accompagnamento all'autonomia per ragazzi con disabilità e disturbo dello spettro autistico con grande attenzione al progetto individuale. Ho poi visitato la ERRE – D s.r.l., struttura convenzionata con il sistema sanitario, specializzata nella riabilitazione, punto di riferimento per tante famiglie e fiore all'occhiello del territorio".

"Sono felice – aggiunge il Ministro Locatelli – di aver incontrato anche l'Associazione LatinAutismo che opera con particolare attenzione ai bisogni di ogni persona e in piena sintonia con le famiglie, da poco hanno intrapreso un progetto importante per il territorio che risponde ad una logica di presa in carico e integrazione dei percorsi di cura ed educazione. Ringrazio l'Associazione Italiana Persone Down di Latina per avermi fatto conoscere i loro progetti occupazionali e le esperienze di co-abitazione per ragazzi con sindrome di down. Le famiglie, con grande impegno, tante energie e sfruttando le proprie risorse, si sono organizzate per erogare servizi educativi, percorsi occupazionali, sperimentazioni di coabitazione e di accompagnamento alla vita autonoma".

"Si tratta di realtà importanti che sanno rispondere concretamente alle necessità delle persone con disabilità e delle loro famiglie – conclude il Ministro Locatelli -. Mi auguro che per il futuro associazioni ed Enti del Terzo Settore come quelle che ho avuto il piacere di conoscere oggi possano avere sempre di più la possibilità di coprogrammare e coprogettare le politiche sociali del territorio".