Finalmente anche il Comune di Lenola ha il suo stemma municipale. Si è ufficialmente concluso ieri mattina il lungo iter che ha portato all'attribuzione dello stemma cittadino e del gonfalone al Comune di Lenola. Il sindaco Andrea Antogiovanni ha ricevuto dalle mani del prefetto di Latina, Pierluigi Faloni, il simbolo cittadino. La procedura era iniziata nel 2014 con l'istanza presentata alla presidenza del Consiglio dei ministri. Finalmente, con emissione di un decreto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Comune è stato dotato degli emblemi araldici. Il gonfalone utilizzato dal Comune di Lenola conteneva ancora aggiunte e attribuzioni retaggio del ventennio fascista, aboliti nel 1944 ma mai eliminati. Il nuovo gonfalone, così come riportato nel decreto presidenziale, è costituito da un drappo diviso di verde e rosso, ornato con ricami d'argento a cui si sovrappone lo stemma. Il simbolo municipale ha un fondo azzurro con al centro un fiore a cinque petali d'oro con un bottone rosso al centro. «È un momento importante dal punto di vista istituzionale - ha spiegato Antogiovanni - a cui seguirà una cerimonia pubblica per l'attribuzione dei nuovi emblemi del Comune».