Sono tre le importanti deliberazioni licenziate oggi dalla giunta guidata dal sindaco Procaccini. A spiegare quanto approvato l'assessore alla Cultura e ai Servizi Cimiteriali Barbara Cerilli che la competenza dei primi due atti. Riguardano il Trekking Urbano e i Servizi Cimiteriali. Sul Trekking Urbano, il circuito nazionale nel quale il Comune di Terracina è inserito con grande successo da alcuni anni, l'assessore Cerilli informa che "il Comune ha deciso di affidarne la cura, anche per il 2017, all'Archeoclub locale, associazione a cui viene riconosciuto un contributo di 500 euro per il suo impegno. L'evento, programmato per il 31 ottobre prossimo, è stato varato con largo anticipo in conformità sia con le nuove linee guida licenziate dalla giunta sia per la necessità di completare, entro i primi giorni di maggio, gli adempimenti amministrativi richiesti dagli organizzatori". Riguardo i servizi cimiteriali, l'assessore comunica la scelta dell'Amministrazione "di internalizzare una serie di servizi, tra i quali la tumulazione e l'estumulazione. Sono 4 i dipendenti impiegati, dei quali 2 con la qualifica di seppellitori. Custodia, apertura e chiusura – prosegue l'assessore – saranno garantiti da 2 ulteriori operatori retribuiti con la formula delle borse lavoro fornite dall'Azienda Speciale. Alla base di questa scelta c'è una logica di maggiore economicità rispetto a quanto avvenuto finora. Rimarranno invece esternalizzati i servizi di pulizia e manutenzione del verde". Con la terza deliberazione l'Amministrazione terracinese ha espresso la volontà di avvalersi dell'opera dei giovani del Servizio Civile Nazionale, riconoscendolo come strumento prezioso per la crescita sociale, culturale e professionale dei ragazzi che partecipano ai progetti. Un altro punto di forza di questa scelta risiede nella possibilità, per il Comune, di espletare alcuni importanti servizi oggi carenti a causa della scarsa dotazione organica di cui dispone l'Ente. Si procederà, quindi, ad affidare ad una società esterna i servizi di accreditamento, redazione dei progetti e assistenza al Comune per la presentazione degli stessi. La delega al settore è affidata al consigliere Sara Norcia.