Le associazioni ci sono a Sabaudia ma quanto spazio hanno e quando sostegno dalla pubblica amministrazione? Eppure potrebbero essere una valida soluzione anche per altre questioni. Come sostenuto dal candidato sindaco di Forza Italia Giovanni Secci. "Penso che l'Amministrazione comunale debba puntare molto sul sociale. E' un modo per tentare di arginare il dilagante fenomeno della droga. Evitando sprechi, le risorse potrebbero essere utilizzare proprio investendo sulle associazioni. Tenere impegnati i giovani in attività sportive, culturali, ricreative e musicali è sia fondamentale per tenerli lontani da pericolose distrazioni".

 

Ne è convinto quindi il candidato sindaco di Forza Italia argomentando uno dei tanti punti cardine affrontati giovedì pomeriggio nella sede del team elettorale, a Le Rondini, nel corso dell'incontro con i responsabili di tutte le associazioni che da anni lavoro assiduamente nella città delle dune.

E chi meglio del candidato azzurro che arriva proprio dal mondo dell'associazionismo, è in grado di capire quanto sia fondamentale per i giovani e le loro famiglie il ruolo sociale in un cittadina come Sabaudia.

 

"Massimo sostegno dunque alle associazioni. In che modo? Con convenzioni pluriennali per chi ha strutture dedicate, con progetti specifici realizzati dalle stesse associazioni per rendere e mantenere tutte le strutture della città in modo efficiente e decoroso. La nostra attenzione sarà rivolta a tutte le associazioni, anche alla più piccola, alle quali sarà dato massimo sostegno affinché indistintamente svolgano al meglio le proprie attività. Vorremmo fregiarci, oltre che degli altri titoli già assegnatici, anche quello di diventare la città dell'associazionismo e del volontariato".

 

Lo ha garantito il candidato di Forza Italia convinto che il disagio giovanile sia legato soprattutto alla noia e all'assenza totale di vari interessi.

 

I prossimi appuntamenti fissati nel calendario del candidato azzurro sono: 18 aprile ore 21 incontro

con i cittadini di Sabaudia - Sant'Andrea –

Sacramento; 19 aprile, ore 18 diversamente abili;

20 aprile ore 18 pensionati; 21 aprile,

ore 18 artigiani; 26 aprile ore 18 aperitivo

con i giovani; 28 aprile ore 19 agricoltori.