Dopo il via libera dal Ministero nuovi interventi arrivano sulla questione della Roma - Latina. Ad intervenire sono i consiglieri comunali di Forza Italia che però si rivolgono anche al sindaco di Latina Damiano Coletta invitandolo a dire la sua sul progetto. "Finalmente ci siamo", così Giorgio Ialongo e Giovanna Miele commentano infatti la notizia secondo cui il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla realizzazione dell'autostrada Roma-Latina, che collegherà la Capitale al capoluogo pontino.

"La realizzazione di questa importante infrastruttura non può più attendere. Non ci stanchiamo di dirlo - aggiungono i due esponenti di Forza Italia - La Pontina è in condizioni pietose, non è più adeguata a sostenere il traffico di chi si deve spostare da Latina a Roma e viceversa. Aspettiamo ora l'apertura dei cantieri entro l'estate così come annunciato questi giorni, e ci auguriamo che i lavori siano completati senza perdere tempo: Latina deve uscire al più presto dal suo isolamento".

"Vorremmo però sentire che ne pensa il Sindaco di Latina - concludono - Coletta fino ad ora non ha mai preso una posizione ufficiale. Ci aspettiamo che si impegni, per quelle che sono le sue competenze, ad agevolare la realizzazione dell'opera e il completamento dei lavori".