La lista Procaccini Sindaco, schieramento civico nato proprio su iniziativa dell'attuale sindaco terracinese che esprime un assessore e tre consiglieri comunali (tutti con deleghe o incarichi significativi), decide di immaginare un orizzonte più ampio per la propria azione dando vita all'associazione politico-culturale "Uniti e Liberi". "Il nome – afferma il presidente Giacomo Percoco – è un chiaro richiamo allo slogan vincente dell'ultima campagna elettorale, suffragato da una forte idea di comunità, di appartenenza e di impegno. Questa scelta di dare un assetto più definitivo al nostro gruppo – prosegue Percoco – nasce dalla piacevole consapevolezza che tutti coloro che si sono adoperati per il successo del sindaco Procaccini hanno manifestato la volontà di proseguire il proprio impegno civico ben oltre le cariche elettive. Il fatto che i componenti di una lista civica, svincolata dai partiti tradizionali, ma che ha ben chiaro da quale parte stare, desiderino continuare la propria esperienza politica serrando i ranghi invece di disperdersi, è un gran bel segnale per tutta la comunità". Sulla stessa linea l'assessore Emanuela Zappone: "Questa scelta conferma la serietà del nostro impegno e la passione che ognuno di noi profonde per cercare di garantire prosperità alla nostra città. Vogliamo aprire ancora di più il nostro gruppo a chiunque voglia dare un contributo per Terracina, a maggior ragione se ha particolarmente a cuore l'ambiente, la sostenibilità, i giovani, lo sport e lo sviluppo economico della nostra splendida città". Tiziana Pasquariello, segretario politico della lista, esprime profonda soddisfazione poiché identifica questa decisione "come l'evoluzione di un progetto che sceglie di rinsaldare i legami della lista con i cittadini aprendo le porte alla partecipazione e alla condivisione. L'estrazione sociale, le sensibilità e la provenienza geografica di attivisti e simpatizzanti della lista è estremamente variegata, ma abbiamo trovato nell'offerta politica e nel progetto di città del sindaco Procaccini dei punti qualificanti dai quali siamo partiti per costruire un successo elettorale e una comunione di intenti straordinaria". Anche il capogruppo in Consiglio Comunale, Maurizio Casabona, si dice convinto che "aver strutturato il gruppo configurandolo sotto forma di associazione politica, avrà certamente il positivo effetto di produrre proposte capaci di incidere sempre di più per migliorare l'azione di governo di questa maggioranza".  L'associazione, fondata ufficialmente lo scorso 22 marzo, ha eletto il primo direttivo: il Presidente è Giacomo Percoco, Vice presidente è stato eletto Claudio Polidori, mentre il Segretario Politico è Tiziana Pasquariello, Tesoriere Francesca Zanellato, consiglieri Vladimiro Alfano, Massimiliano Mauti, Matteo Riccio, Paola Saputo e Silviano Valenti, tutti provenienti dalla Lista Nicola Procaccini Sindaco, a testimonianza che si tratta di un gruppo che ha saputo guardare oltre la consultazione elettorale e che vuole continuare a fornire il proprio contributo di proposte e idee per la città.