Nuove adesioni per la coalizione di Giovanni Secci, arriva infatti anche l'ok da ‘Direzione Italia.  La nuova formazione politica, che fa capo all'onorevole Raffaele Fitto e a livello regionale all'onorevole Luciano Ciocchetti, a Sabaudia sosterrà la candidatura di Secci. "Direzione Italia ritiene che il candidato azzurro Giovanni Secci sia la figura più adatta per amministrare la città delle dune.

La scelta di sostenerlo, oltre alla condivisione del programma elettorale e della nostra ideologia politica, anche la convinzione del suo indiscusso impegno politico. Persona seria e competente, da sempre disponibile ad ascoltare le varie problematiche dei cittadini, Giovanni Secci è altresì la figura giusta per tenere uniti a mo' di collante i componenti di un centrodestra, ricco di idee, di valori e di uomini validissimi. Per raggiungere gli obiettivi e portare a compimento il suo programma ben definito, bisogna ottenere una risposta unanime dei cittadini. per questo Direzione Italia di Sabaudia darà pieno sostegno al candidato sindaco azzurro", mediante l'inserimento nella coalizione di propri candidati. E' quanto ha assicurato Mario Di Berardino, coordinatore provinciale di ‘Direzione Italia'. Direzione Italia a breve organizzerà un incontro pubblico nel corso del quale renderà noto in modo dettagliato i punti programmatici condivisi che hanno spinto la nuova formazione politica a puntare sul candidato di Forza Italia.

 Nuovo sostegno, dunque, al candidato sindaco Giovanni Secci. Un passaggio chiave che testimonia ancora una volta come gli azzurri intendono aprirsi e confrontarsi con i movimenti e le realtà civiche che hanno stretto contratto con il territorio. Dettagli importanti a dimostrazione della valenza amministrativa oltre che politica delle prossime elezioni comunali, perché alla fine, a fare la differenza sono sempre i programmi e le tematiche locali. Una nuova intesa che rafforza ancora di più la posizione di Giovanni Secci, un candidato che risulta sempre più aggregante ed è attrattivo dal punto di vista politico - amministrativo.