Una candidatura importante per cercare di riunire il centrodestra di Sabaudia. Si è parlato di Giorgia Meloni, ma era solo una "bufala". L'ennesima, visto che in passato - al di là delle questioni del centrodestra - era stato fatto pure il nome del presidente del Coni Giovanni Malagò quale possibile candidato sindaco. 

Della divisione del centrodestra nella città delle dune in vista delle prossime elezioni se ne parla da tempo. È una questione che tiene banco da mesi, sulla quale era intervenuto anche l'onorevole Stefano Zappalà. Un vero e proprio appello quello dell'ex eurodeputato per contrastare l'avanzata di quella che ha definito l'anti-politica. E il riferimento era soprattutto al Movimento Cinque Stelle. Un appello che è rimasto inascoltato. I candidati che gravitano attorno al centrodestra a quanto pare andranno ciascuno per conto proprio.
Ma nei giorni scorsi, a distanza di qualche settimana dall'intervento di Zappalà, un'altra voce ha preso a farsi strada in città. Quella di una candidatura di Giorgia Meloni a sindaco di Sabaudia. La presidente di Fratelli d'Italia sarebbe scesa in campo proprio per riunire il centrodestra. Ma si tratta, come si diceva, di una notizia infondata, sebbene circolata in modo particolarmente insistente in questi ultimi giorni.
«Smentisco categoricamente tali invenzioni - ha dichiarato il portavoce di Fratelli d'Italia Luca Pacini, interpellato sulla vicenda - e invito chi dice determinate cose a presentare progetti e proporre idee per la città anziché inventare bufale. Giorgia Meloni - ha poi aggiunto - verrà a Sabaudia, ma non come candidata sindaco, bensì come leader a sostegno di Fratelli d'Italia e del centrodestra».
Anche in merito alla posizione di FdI in vista delle prossime elezioni amministrative si è parlato a lungo. Ma il partito ad oggi non ha ancora preso una posizione ufficiale e al voto manca poco più di un mese. Qual è la situazione? «Stiamo definendo. Nei prossimi giorni - ha risposto Pacini - comunicheremo la scelta ufficiale di Fratelli d'Italia. Tra le varie opzioni non è esclusa l'ipotesi di ricompattare il centrodestra. Stiamo consolidando il direttivo locale - ha quindi aggiunto -, nel quale ci saranno come protagonisti molti giovani, donne e persone che vogliono dare il proprio contributo per una Sabaudia migliore».