Il consorzio di autorecupero La Cogna, preoccupato per la possibile realizzazione della discarica, si rivolge direttamente al presidente della Regione Lazio per bloccare la discarica. Il presidente dell'ente consortile, Silvano De Paolis, ha infatti inviato una nota al governatore del Lazio per esprimendo: «preoccupazione per le parole della sindaca Raggi sul programma al quale la Giunta intende lavorare che in sostanza punta a delle soluzioni definitive del problema che nella migliore delle ipotesi non potranno arrivare, come da lei stessa dichiarato, prima del 2021».
Il consorzio non vuole infatti che Aprilia diventa la discarica dei rifiuti di Roma e perciò invita la Regione a decidere: «rapidamente e in maniera definitiva nel senso richiesto dalle istituzioni e dalla cittadinanza apriliana, rifiutando così di accogliere la proposta della sindaca e la richiesta presentata dalla società Paguro».