"Ardea non sarà il cassonetto dei rifiuti di Roma. Il sindaco della Capitale non può pensare di delegare agli altri Comuni una questione così delicata. La faccenda deve essere risolta a Roma. Io, se sarò eletto, mi batterò in tutte le sedi competenti per difendere la città che amo".

E' questo l'ultimo intervento del candidato sindaco di Ardea, Alfredo Cugini, che guida una coalizione di liste civiche.

"Guardando il paesaggio spettrale che offre oggi la Eco X a Pomezia, aggiungo che fatti come quelli possono essere evitati solo lavorando sulla prevenzione e sui controlli. Chi guida una comunità non ha solo l'onore di indossare la fascia tricolore, deve assumersi anche e soprattutto la responsabilità di cosa accade sul territorio che guida".