Anche fuori dal Consiglio comunale non si fermano le battaglie di Roberto Reginaldi, che torna a sollevare diverse questioni riguardanti i rifiuti: "Ormai - si legge in una nota - può essere solo definita vera emergenza. Ignoti, e forse non tanto ignoti, continuano ad abbandonare quintali di rifiuti in ogni dove del territorio setino. Come attestano le foto, il fenomeno è in costante crescita. Le due foto sono state scattate in una piccola via che costeggia la ferrovia e precisamente si tratta di una stradina che unisce via Sicilia a via Casa di Piano. In passato è stata predisposta perfino una recinzione con rete metallica ma i ‘terroristi' ambientali hanno pensato bene di abbandonare i rifiuti direttamente sulla strada. Quindi più che legittima la nostra richiesta affinché il sindaco dichiari lo stato d'emergenza predisponendo azioni per porre fine a questo massacro del territorio".