Come saranno assunti i dipendenti di Latina Ambiente? Quali garanzie ci sono per le casse comunali di non avere brutte sorprese con l'azienda speciale? E la gara europea quando sarà annullata? Sono alcune delle domande che questa mattina sono emerse durante la seduta della commissione congiunta Ambiente e Bilancio che si è svolta in Comune. Al centro della discussione, appunto, la costituenda Azienda Speciale dei rifiuti che dovrebbe chiamarsi Ambiente Bene Comune (Abc). Presenti in commissione gli assessori Roberto Lessio (Ambiente) e Giulio Capirci (Bilancio) e due dei componenti del gruppo di lavoro istituito nei mesi scorsi dall'amministrazione Coletta, il dirigente Giuseppe Manzi e il funzionario Diego Vicaro. Sulla questione dei dipendenti da riassumere, ossia quelli di Latina Ambiente, sia l'assessore Lessio sia Capirci hanno rimandato la questione "al direttore generale dell'azienda speciale. Fino a quando non la costituiamo non possiamo dare risposte in merito sulle modalità. La linea politica però è chiara: saranno tutti ripresi nell'azienda speciale". Poi in ordine sparso sono state avanzate le ipotesi di acquisto del ramo d'azienda dal fallimento di Latina Ambiente o una clausola sociale nel contratto di servizio: strade difficilmente percorribili. L'assessore Capirci ha però garantito che "per prima cosa il direttore generale si confronterà coi sindacati". Ma il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Calandrini ha chiesto se queste assunzioni avverranno con procedura pubblica o meno. Nessuno gli ha risposto e quindi Calandrini ha chiesto che alla prossima commissione sia presente la dirigente del Personale Imma Pizzella.

La Gara sospesa: chi deve annullarla e come?

Il prossimo 6 agosto la gara europea dei riifuti rischia di festeggiare il primo anno dalla sua sospensione. Perché non è stata ancora annullata. Ieri il dirigente del settore Bilancio Giuseppe Manzi ha chiarito che "deve essere annullata dal dirigente del settore Ambiente su richiesta avanzata da quello del settore Gara". Tempi? "Se l'iter è stato avviato come è detto in delibera, non dovrebbe volerci ancora molto". Sulla base di quale indirizzo sarà annullata la gara? Qui Manzi glissa ma la maggioranza è sicura: la delibera di Consiglio del Novembre 2016.