Il gruppo consiliare di Latina Bene Comune batte un colpo e commenta l'addio di Antonio Costanzo alla giunta Coletta. La maggioranza che era rimasta silente, tranne alcune eccezioni, sulla vicenda delle dimissioni del delegato al personale, ora interviene con un ringraziamento ad Antonio Costanzo per il lavoro svolto. Nulla di più. Nessun commento, come già aveva fatto il sindaco Coletta, a quel che Costanzo ha sollevato come problemi, anche gravi, nella gestione dell'amministrazione. Va tutto bene insomma, Costanzo è solo un "compagno che dissente".

Ecco la nota del gruppo consiliare Lbc:

"Con la presente i Consiglieri del gruppo di maggioranza di Latina Bene Comune, vogliono esprimere tutto il proprio rammarico per la scelta di Antonio Costanzo di dimettersi da Assessore al Personale. Siamo coscienti di quanto questo passo sia stato sofferto. Un ruolo importante quello esercitato in questi anni da Antonio, che lo ha visto sempre impegnato in prima linea, con le sue professionalità e la sua generosità, dalla stesura del programma di Latina Bene Comune, all'impegno profuso come Assessore, oltre al supporto offerto al gruppo dei Consiglieri.

Ciò di cui siamo convinti è che il lavoro fin qui svolto da Antonio Costanzo è, e rimane, nel DNA dell'azione amministrativa e del movimento Latina Bene Comune il cui percorso, anche grazie al suo lavoro, anche grazie a questo gesto se si vuole diretto e tranchant così com'è il carattere e l'agire di uno dei fondatori del nostro movimento, è più vivo che mai".