Il Palabianchini non sarà riaperto. Nemmeno il ritorno dalle ferie del sindaco Damiano Coletta dovrebbe sbloccare la situazione. Negli uffici del Comune infatti non si devia dalla linea di sicurezza imposta anche dalle recenti direttive emanate dal Capo della Polizia Franco Gabrielli dopo gli eventi di Manchester e Torino.
Nella giornata di ieri negli uffici di piazza del Popolo hanno nuovamente visionato il dossier Palabianchini, anche alla luce della polemica e delle oggettive difficoltà che stanno vivendo le società sportive del capoluogo. Ma vie d'uscita celeri non se ne vedono. Vanno messe a posto, infatti, delle certificazioni di sicurezza ma non è roba che si può risolvere in 15 giorni o un mese perché si sono messe in fila una serie di incompetenze e incongruenze negli anni, sempre per non prendere una decisione e sempre per tamponare le emergenze.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (26 agosto 2017)