Non ci saranno problemi di natura professionale per Olivier Tassi alla presidenza della commissione Trasporti. Insomma il nuovo presidente esclude i problemi che in precedenza lo avevano portato ad abbandonare la presidenza del Consiglio comunale. 

"Sono onorato - afferma Olivier Tassi - dell'incarico di Presidente, a cui i colleghi della Commissione Trasporto pubblico e privato e sicurezza mi hanno eletto.  Ringrazio il Presidente uscente, Francesco Giri, per l'ottimo lavoro svolto che mi permette di procedere su temi già ben indirizzati in un clima di collaborazione istituzionale.

In commissione il Consigliere Massimiliano Carnevale ha correttamente posto la questione della compatibilità del nuovo incarico con miei impegni professionali, che l'anno scorso mi costrinsero a rinunciare al ruolo di Presidente del Consiglio comunale, nel rassicurare tutti sul fatto che ho fatto una attenta valutazione dei miei impegni professionali e che prevedo di poter assolvere ai miei compiti senza problemi, ho anche rappresentato la differenza d'impegno tra la presidenza di una commissione, per la quale non sono previsti compensi né permessi lavorativi, e quella della presidenza del consiglio comunale, per la quale invece sono previsti compensi e permessi al pari di un assessore.

Il fatto di aver avuto esperienze professionali anche nel campo dei trasporti, principalmente collaborando con Il Centro di ricerca per il Trasporto e la Logistica, "La Sapienza" dell'Università di Roma, in qualità di esperto su alcuni progetti, tra cui lo studio sull'aeroporto civile di Latina, mi aiuta nella sfida dell'innovazione del sistema dei trasporti, avendo ben presenti le difficoltà del nostro attuale servizio di trasporto pubblico, che sappiamo deve migliorare proprio introducendo dei forti cambiamenti per fornire un servizio adeguato alle esigenze dei cittadini.

Tutto deve essere inquadrato in una nuova prospettiva di mobilità sostenibile, bilanciando le esigenze dei vari utenti con l'impatto ambientale e la sicurezza. Ci attende un lavoro importante di indirizzo dell'azione amministrativa, in collaborazione con l'assessore di riferimento, gli uffici ed i rappresentanti della cittadinanza".