Oggi pomeriggio, 20 ottobre 2017, a partire dalle ore 15, tornerà a riunirsi il Consiglio comunale di Artena. Diversi i punti all'ordine del giorno, anche se quello che spicca riguarda la proposta di decadenza del consigliere Sara Centofanti. La vicenda risale a un mese fa e all'epoca destò un certo scalpore: il presidente del Consiglio comunale, Alfonso De Angelis, rese noto l'avvio della procedura di decadenza in quanto, a sua detta, l'esponente del gruppo "Collaboriamo per Artena" non aveva partecipato a sette sedute consiliari su otto tenutesi nel corso del 2017. «Con la procedura avviata - spiegò De Angelis - noi non vogliamo cacciare nessuno. Vogliamo solo che i nostri cittadini vengano rappresentati in maniera corretta in aula, perché è qui che si prendono decisioni importanti per la vita di tutti i giorni. C'è un regolamento che va rispettato».
La polemica nacque subito dopo: infatti, gli altri consiglieri del gruppo d'opposizione replicarono con veemenza a De Angelis. «Sara Centofanti - spiegarono - era in stato di gravidanza a rischio ed era perciò impossibilitata a partecipare a tali sedute consiliari, ma comunque attiva nel suo ruolo anche da casa. Tutti i giustificativi e i certificati medici sono stati consegnati».
Qualora la decadenza dovesse essere votata, il Consiglio dovrà anche surrogare la Centofanti con il primo dei non eletti della lista "Insieme Artena Rinasce", ossia la formazione di maggioranza.