Da pochi minuti Ardea è entrata in dissesto finanziario. Il Consiglio comunale a maggioranza targata MoVimento Cinque Stelle, infatti, ha approvato la delibera che dichiara il default dei conti pubblici dell'ente. In particolare, fatti salvi i tre consiglieri "gialli" assenti (Duranti - presidente della commissione Bilancio, ndr -, Saccente e Virgili), la maggioranza ha votato compatta per dichiarare il dissesto (13 voti); per l'opposizione ad astenersi è stato il solo Salvitti mentre Fanco ha votato contro. Tutti gli altri consiglieri di minoranza sono usciti dall'aula al momento del voto.

Molto lunga la seduta consiliare, iniziata alle 11 di stamattina (21 dicembre), durante la quale praticamente quasi tutti i consiglieri hanno espresso il proprio punto di vista. Significativo l'intervento del sindaco Savarese (oltre un'ora) e di rilevante portata i chiarimenti dell'assessore Colucci. Tutta l'opposizione ha dato battaglia per evitare la dichiarazione di dissesto.

Ampi servizi nell'edizione del 22 dicembre 2017 di Latina Oggi