Debiti fuori bilancio da oltre 6 milioni di euro sono stati approvati oggi in Consiglio comunale senza la presenza di un segretario generale a firmare le delibere di Consiglio. Infatti il segretario comunale nonché direttore generale Rosa Iovinella è in malattia da alcuni giorni e il vice Imma Pizzella è in congedo parentale. Ad inizio seduta, questa mattina è stata sostituita da Giuditta Liantonio, segretario generale del Comune di Sabaudia. Liantonio ha ratificato tutta la parte del Consiglio dedicata alll'azienda speciale Abc. Poi però, alla sospensione di metà giornata, Liantonio è andata via, probabilmente per altri impegni nel Comune di appartenenza. A quel punto per lo svolgimento del Consiglio non è rimasta che una soluzione: far verbalizzare il consigliere più giovane. Scelta caduta sull'esponente di Latina Bene Comune Francesco Giri. Un fatto che pare non abbia precedenti, soprattutto per una seduta di questa importanza dove si decidevano le sorti dell'azienda speciale con l'approvazione del contratto di servizio (arrivata col minimo sindacale di 16 voti di maggioranza più il sindaco) e sei milioni di debiti fuori bilancio. Sul tema interviene la consigliera del Partito democratico Nicoletta Zuliani: "Ho seguito da casa il Consiglio: non mi era mai capitato di vedere  un ente sguarnito di proprio Segretario Generale in un Consiglio così importante, non solo per il voto sul contratto dell'ABC, definito "epocale" da tutta la maggioranza, ma anche per ben 6 debiti fuori bilancio approvati per un totale di circa 6 miioni di euro. Ben due segretari Generali (la Iovinella e la sua sostituta da altro comune) non firmeranno le delibere e né hanno dato il parere ex articolo 97, cosa ben importante per la tutela amministrativa e legale dell'ente e del consiglio comunale come anche dei singoli consiglieri i quali rispondono personalmente e soggettivamente, come nel caso di oggi. È evidente che la segretaria  nonché Responsabile Anticorruzione, Antimafia ecc... ecc... ha ben dimostrato di saper mettere in difficoltà il sindaco Coletta. Il giovanissimo consigliere Giri ha sostituito questa figura in Consiglio. I miei migliori auguri Francesco Giri: io non mi sarei prestata a questo".