"Le notizie apparse su varie testate giornalistiche, che annunciavano un Comitato per l'ordine e la sicurezza su Anzio, convocato dalla Prefettura di Roma per l'8 gennaio, sono le solite fake news messe in giro da alcuni manovratori per scopi politici. Resto al mio posto, fino all'ultimo giorno del mandato, per rispetto dei cittadini che mi hanno eletto e per proseguire l'attività amministrativa che necessita alla nostra città".

Non usa mezzi termini, attraverso il suo profilo Facebook, il sindaco di Anzio - Luciano Bruschini - che è pronto a difendere la città fino alla fine del mandato, rimandando al mittente le accuse su presunte infiltrazioni in Comune tali da portare alla nomina di una commissione d'accesso che possa valutare lo scioglimento del Consiglio comunale.

"Questi sognatori farebbero meglio i romanzieri invece che i giornalisti, vista la loro fantasia e infinita creatività. Anche io ho fatto qualche sogno e spero tanto che, a breve, possa avverarsi. Forze dell'ordine, Procure e Prefetture conoscono bene l'integrità etica e morale del sottoscritto e spero che, quanto prima, avranno modo di verificare l'attività di finti moralizzatori, politicanti, manovratori e lobbisti che, sotto diverse vesti, sono costantemente impegnati a indirizzare la comunicazione, spesso sostituendosi alle istituzioni preposte, alle quali, invece, estendo la mia totale fiducia e la mia massima collaborazione. L'unico sollievo, da tutte queste cattiverie sulla città, è che, tra pochi mesi, potrò dedicarmi esclusivamente alla mia famiglia".

La prossima uscita dalla vita politica di Bruschini, però, non ferma il sindaco nel volgere lo sguardo al futuro: "A giorni, grazie allo straordinario lavoro ultimato insieme al presidente della Capo d'Anzio, Generale di Corpo d'Armata della Guardia di finanza, Ugo Marchetti, sarà pubblicato il bando per la più importante opera pubblica mai realizzata nella storia di Anzio. Auguro di nuovo buon anno a tutti i cittadini, alle attività commerciali, alle aziende locali ed a chi lavora nel turismo: coraggio, Anzio merita il nostro amore e tutto il nostro impegno".