Dopo le "minacce" arrivano gli atti. Il primo cittadino di Pomezia, Fabio Fucci, ora non è più vicesindaco della Città Metropolitana di Roma. A decretarlo è il sindaco della Capitale, Virginia Raggi, che come annunciato, il 27 dicembre ha firmato la revoca dell'incarico al collega (o ex, ancora incerto) pentastellato. L'atto è relativo proprio ad una questione politica, ossia quella relativa al discostamento di Fabio Fucci dal Movimento 5 Stelle al fine di potersi ricandidare alle prossime elezioni amministrative. Infatti, lo statuto dei Cinque Stelle non permette il doppio mandato e proprio per questo limite, Fucci ha dichiarato più volte di essere pronto a lasciare il simbolo se non gli fosse stata concessa l'opportunità di riproporsi come papabile primo cittadino.