«Ho l'onore di essere candidato alla Camera dei Deputati per CasaPound Italia, il movimento che rappresento orgogliosamente nella mia città».

Si apre così uno dei post pubblicati sabato scorso sul proprio profilo Facebook da Paolo Felci, referente di Velletri per CasaPound e candidato alla carica di sindaco per il medesimo movimento politico e per altre due liste civiche.

«Sarò candidato nel Collegio uninominale di Velletri - ha aggiunto Felci - che comprende i Comuni di Albano, Ariccia, Ardea, Anzio, Nettuno, Genzano e Velletri. Da anni mi impegno sul territorio con umiltà e dedizione per provare a migliorare la vita di ogni singolo cittadino. Dobbiamo ritornare - ha concluso il politico veliterno - a essere padroni del nostro destino e della nostra Nazione».

Il post in questione ha raccolto diverse centinaia di "mi piace" e reazioni, ma anche decine di commenti e condivisioni.

Vale la pena ricordare, in questa sede, che Felci non sarà l'unico veliterno a tentare la sfida delle elezioni politiche con CasaPound Italia: per quanto riguarda le liste per il Senato della Repubblica, uno dei candidati prescelti dal movimento politico è Luciano Baietti, il recordman mondiale di lauree.

Insomma, è proprio il caso di dire che CasaPound ha un vero e proprio "zoccolo duro" nella città castellana.